I RISULTATI DELLA 4°SIENA CONFERENCE SUL FUTURO DELL'EUROPA

Certosa di Pontignano, 8-9-10 giugno 2023

sito

A un anno dalle prossime elezioni del parlamento europeo, previste per giugno 2024, Vision ha organizzato la quarta edizione della Conferenza di Siena sul Futuro dell'Europa nella suggestiva location della Certosa di Pontignano (SI). 

La Conferenza di Siena è un tentativo di andare oltre gli stereotipi ideologici e le singole agende nazionali, per far emergere idee visionarie quanto pragmatiche e trovare un terreno comune. 

Oltre 70 ospiti con background diversi (scienziati, economisti, decisori politici, giornalisti, accademici, ricercatori, attivisti, studenti) si sono riuniti per tre giorni, dall'8 al 10 giugno 2023, per discutere di alcune delle maggiori sfide che l'Europa sta affrontando nel 21esimo secolo: democrazia, rivoluzione digitale, crisi bancarie, inflazione, guerra in Ucraina, cambiamento climatico.

Image

La conferenza ha seguito lo stesso format che Vision ha sperimentato con successo in occasione delle scorse edizioni e della conferenza "sorella", la Conferenza delle Dolomiti sul Cambiamento Climatico (2°edizione, 5-7 ottobre 2023). Sessioni plenarie aperte alla partecipazione di tutti i presenti si sono alternate al lavoro dei "Problem-Solving groups", gruppi di lavoro ristretti che si sono riuniti per discutere specifici argomenti (democracy, ESG, fiscal, digital). 

Quest'anno, la Conferenza ha visto la partecipazione di Intesa Sanpaolo come main sponsor, Banca Monte dei Paschi di Siena come corporate partner e Rai Radio 1 come media partner. 

Image

Quest'anno, quattro fondazioni dei maggiori gruppi politici europei (FEPS, Foundation of European Progressive Studies, per il Partito dei Socialisti Europei; ELF, European Liberal Forum, per il Partito dell'Alleanza dei Liberali e Democratici per l'Europa; ND, New Direction, per il Partito dei Conservatori e dei Riformisti Europei; GEFGreen European Foundation, per il Partito Verde Europeo) hanno organizzato quattro rispettive sessioni plenarie. 

Ai contenuti della conferenza hanno lavorato anche gli studenti dell'Università di Siena e dello European University Institute (EUI) di Fiesole, che hanno preparato la discussione dei quattro "Problem-Solving groups" prima della Conferenza e, partecipando ai lavori dei gruppi, hanno agito da rapporteurs presentando le conclusioni dei gruppi di lavoro durante l'ultimo giorno della Conferenza. 

Il risultato dei lavori della Conferenza di Siena è il Manifesto di Pontignano, un documento che riunisce le proposte elaborate dai gruppi di lavoro e le idee emerse durante le sessioni plenarie e le discussioni della Conferenza. Il Manifesto verrà diffuso con l'obiettivo di influenzare le decisioni politiche a livello nazionale ed europeo, a un anno dalle prossime elezioni del Parlamento Europeo (giugno 2024). 

Image

Tra i partecipanti chiave di questa edizione, Romano Prodi (ex Primo Ministro italiano ed ex Presidente della Commissione Europea), Bill Emmott (Former Editor of The Economist), Barbara Kolm (Vice President of the Austrian Central Bank), Sandro Gozi (MEP Renew Europe), Maria Joao Rodrigues (President of the Foundation for European Progressive Studies and former Portugal’s Minister of Employment), John Hooper (Italy and Vatican’s correspondent, The Economist), Kalypso Nicolaïdis (Professor at the St Antony’s College, University of Oxford and Professor at the School of Transnational Governance - EUI), Fabrizia Lapecorella (Deputy Secretary-General OECD), Erik Berglof (Chief Economist Asian Infrastructure Development Bank), Jan Piotrowski (Business Editor of The Economist), Dr. Gerlinde Niehus (Deputy Director Defense and Security Cooperation Directorate OPS), Mario Nava (Directorate - General for Structural Reform Support), Hilde Vautmans (MEP, Renew Europe Group), Dragos Tudorache (MEP, Renew Europe), Rob Roos (MEP - Vice-Chair European Conservatives and Reformists Group), Luca Mezzomo (Head of Macroeconomic Analysis, Intesa Sanpaolo), Andrea Maffezzoni (CFO Banca Monte Paschi di Siena), Jan Kickert (Austrian Ambassador in Italy), Antonio Parenti (Head of the European Commission Representation in Italy), Erik Jones (Director of the Robert Schuman Centre for Advanced Studies at the European University Institute) e molti altri. 

 

AGENDA

CONCEPT PAPER 2.0 

DRAFT PONTIGNANO MANIFESTO 

 

Background Papers

Qui potete trovare alcuni paper, articoli e progetti che Vision ha utilizzato a supporto della ricerca per il Concept Paper.

DALLE QUATTRO FONDAZIONI EUROPEE (GEF, FEPS, ND, ELF):

European Liberal Forum (ELF) - The New European Defence and Security Agenda (May 2023); Towards a European Defence in 2030 (March 2023); Designed in Brussels, Made in Ukraine: Future of EU-Ukraine Relations (2023). 

New Direction (ND) - [coming soon]

Green European Foundation (GEF) - [coming soon]

Foundation for European Progressive Studies (FEPS) - Is the Digital Transition a Lever for Structural Reforms or Does it Reinforce the Divide? (May 2023),  Making Next Generation EU a Permanent Tool (March 2023); Our European Future. Charting a Progressive Course in the World (2021). 

 

Sul tema: DEMOCRAZIA 

Should the EU make foreign policy decisions by majority voting? - by Leonard Schuette

Qualified Majority Voting in EU Foreign Policy: Make it so - by Niklas Nováky

Flexible Transnational Electoral Constituencies: A Proposal to Europeanise EU Elections - by Francesco Grillo and Raffaella Nanetti

Sul tema: DIGITAL 

Tradeoffs in Artificial Intelligence: Proposals for the European Union - A. Amore, A. Ballacchino, S. Rossi (students from the University of Siena), 2023 

"Digital infrastructures": definitions, effects on consumers and industries, strategic options to maximize their value - Vision and Value with Amazon's support

Empowering digital citizens. Making humane markets work in the digital age - by Dennis J. Snower and Paul D. Twomey (GIDE, Global Initiative for Digital Empowerment), 28 March 2022

A European approach to artificial intelligence 

The government of Spain in collaboration with the European Commission presents a pilot for EU's first AI regulatory sandbox 

Why lawmakers aren't rushing to police AI - New York Times

"We have to move fast": US looks to establish rules for artificial intelligence - The Guardian

AI as Agency without Intelligence: on ChatGPT, Large Language Models, and other generative models - by Luciano Floridi - University of Oxford - Oxford Internet Institute; University of Bologna - Department of Legal Studies

Europe and AI - by CarloAlberto Carnevale Maffè

Sul tema: ESG 

Financials Threaten to Undermine the Functioning of Emissions Markets, by Quemin, S., Pahle, M. (2022)

Impact of Financial Actors on the European Carbon Market and Potential Measure to Stabilise Prices, by Roques, F., Duquesne, G., Bourcier, F. (2022) 

ESG Investing: Practices, Progress and Challenges, report from the OECD (2020)

Sul tema: FISCAL:

Reforming the EU Fiscal Framework: Strengthening the Fiscal Rules and Institutions, IMF Departmental Paper No 2022/014 

A Central Fiscal Capacity in the EU Policy Mix, by Buti, M., Messori, M. (2022)

The Future of European Fiscal Governance: A Comprehensive Approach, by Romanelli, M., Tommasino, P., Vadalà, E., Occasional Papers No. 691, Bank of Italy

Others: 

Principali sfide per l'attuazione del PNRR1 - by SDA Bocconi

Webinars - In Preparazione alla Conferenza di Siena
Speakers
Media
Image

Follow Us

Partner

vision and value logo

© Copyright 2024 Vision & Value srl a socio unico | Via Borgognona 32, 00187, Roma, RM | P.IVA 04937201004 | Registro delle Imprese di Roma | Nr. REA RM - 819795 | Capitale Sociale: € 45.900,00 i.v.
Credits elmweb