Costruire un sistema fiscale all’altezza del 21esimo secolo

Un progetto di cambiamento del fisco per un nuovo pattotra stato, imprese, cittadini e professionisti per la crescita del paese. Sponsorizzato dal Consiglio Nazionale Forense, il Consiglio Nazionale del Notariato e il Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili. Anticipato dall'editoriale di Francesco Grillo per Il Messaggero e presentato per la prima volta al Festival delle Professioni a Trento il 16 novembre, 2019.

 taxes

 

ABSTRACT

Il 15 Dicembre 2017 il Consiglio Nazionale Forense, il Consiglio Nazionale del Notariato e il Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili costituivano l’associazione Economisti e Giuristi Insieme (EGI) partendo dall’obiettivo di “tutelare i valori di cui i tre Ordini professionali sono portatori” e dall’idea che tale finalità possa essere perseguita “sviluppando idee e proposte per la società e l’economia italiana nel suo complesso”.

Da quest’idea originaria nasce un progetto come quello su “costruire un sistema fiscale all’altezza del 21esimo secolo” condotto dal THINK TANK VISION interloquendo con i tre ordini professionali e con la Commissione Europea.

Lo studio – una delle prime iniziative di EGI – parte dalla consapevolezza che complessità, equità e peso delle imposte siano un fattore decisivo non solo per attrarre e trattenere imprese e professionisti di valore, ma anche per garantire quel patto tra Stati e cittadini senza il quale le società perdono coesione.

Il progetto di Vision affronta la questione usando due punti di vista:

  1. Quello del confronto internazionale, laddove propone una comparazione con gli altri Paesi europei considerando la distribuzione delle imposte, la complessità della legislazione (che appare essere uno dei maggiori problemi del sistema italiano); l’efficacia delle agenzie nel contrastare l’evasione; l’incertezza e i costi di adempimento ai quali è esposto chi contribuisce normalmente;
  2. Quello delle tecnologie che, da una parte, erodono la possibilità di legare un certo processo produttivo ad uno specifico luogo, dall’altra, aprono possibilità nuove (come, ad esempio, quella di utilizzare molti più dati per leggere la capacità contributiva).

La prima necessità di semplificazione ha generato, di recente, proposte come quella della flat tax; mentre la seconda ha prodotto idee di web tax (che paesi come la Francia hanno introdotto) con l’intenzione di far contribuire i giganti di INTERNET allo sviluppo dei sistemi economici moderni di cui sono beneficiari.

Il progetto avanza dopo un’analisi su cosa distingue l’Italia dagli altri Paesi e sulle iniziative europee per modernizzare i sistemi, dieci idee che possono avviare un cambiamento che abbia la finalità di recuperare proprio dal fisco coesione e capacità di crescere.

SCARICA IL PAPER COMPLETO.

Follow Us

Partner

vision and value logo

Cookie Policy

Privacy Policy

© 2019 Vision & Value Srl | vicolo della Penitenza 10 – 00165 Roma | P. IVA 04937201004
Credits elmweb